cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 22:02
Temi caldi

** Notiziario servizi pubblici ** (29)

31 marzo 2014 | 08.30
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos/Ign) -

Servizi: Lazio- Zingaretti, da Regione 132 mln per Piano di zona dei distretti socio-assistenziali (2)

Per la prima volta viene introdotto il budget unico distrettuale, ovvero l'impegno di spesa della Regione comprenderà fin da subito anche quei finanziamenti nazionali, come il Fondo politiche sociali e il Fondo per le non autosufficienze, che il Governo stanzia successivamente. Quest'anno la Regione ripartisce le risorse sulla base di una previsione sull'assegnazione definitiva: così gli enti locali potranno programmare immediatamente la totalità degli interventi sul territorio invece che in maniera frammentata e con tempi incerti. Inoltre, vengono introdotti nuovi strumenti contabili e organizzativi omogenei a livello distrettuale: il documento finanziario e il regolamento di organizzazione dell'Ufficio di Piano.

''Con questo provvedimento anticipiamo molti degli effetti della riforma- spiega l'assessore alle Politiche sociali e allo sport, Rita Visini - la delibera rafforza i distretti socio-sanitari sotto il profilo strutturale, e questo consentirà di incrementare la quota di spesa sociale gestita in forma associata dai Comuni a scapito di quella gestita dai singoli enti: avremo una migliore programmazione delle azioni sul territorio e, a parità di risorse, più servizi e di maggiore qualità. Dal punto di vista operativo il Lazio va finalmente verso la trasformazione dei progetti annuali contenuti nei Piani di zona in servizi sociali permanenti: un'indicazione contenuta nella legge quadro nazionale sulle politiche sociali, la 328 del 2000, che la nostra Regione in 14 anni non ha mai recepito. Finalmente le cose cambiano''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza