cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 20:54
Temi caldi

Ricerca: scopritori gene Sla, in corso partita a scacchi contro malattia

31 marzo 2014 | 13.37
LETTURA: 1 minuti

Chio' e Sabatelli, trovato nuovo pezzo del mosaico che ci mostra punti deboli

Roma, 31 mar. (Adnkronos Salute) - "La nostra è come una partita a scacchi, in cui stiamo scovando i punti deboli dell'avversario, la Sla. Ora abbiamo più chiari davanti agli occhi i possibili bersagli per approcci terapeutici mirati". Lo spiega all'Adnkronos Salute Mario Sabatelli, dell'Istituto di neurologia Centro Sla del Policlinico Gemelli di Roma, che insieme ad Adriano Chiò, del Centro Sla-Dipartimento di neuroscience Rita Levi Montalcini dell'ospedale Molinette di Torino, ha guidato il gruppo di ricercatori che hanno identificato un nuovo gene, coinvolto nell'esordio della Sla (sclerosi laterale amiotrofica).

"Si tratta del terzo gene coinvolto nella malattia, e ancora una volta un ruolo importante spetta al Rna. E' come trovarsi di fronte a un mosaico in pezzi: oggi finalmente iniziamo a intravedere il disegno", dice Chiò. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza