cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 13:01
Temi caldi

Roma: Bambino Gesu', artisti e atleti in campo per l'autismo

31 marzo 2014 | 17.15
LETTURA: 2 minuti

Tra gli altri Pierfrancesco Favino, Stefano Benni e Giovanni Malago'

Roma, 31 mar. (Adnkronos Salute) - Scrittori, registi, attori e sportivi in prima fila per la VII Giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo: a Roma l'appuntamento è il 2 aprile all'auditorium San Paolo, dove si terrà un convegno nazionale. E' la lotta contro l'isolamento il filo conduttore dell'evento promosso da Fantasia, federazione che riunisce le principali associazioni di genitori, in collaborazione con Anffas onlus e l'Unità operativa di neuropsichiatria infantile dell'ospedale Bambino Gesù e con la partecipazione dell'Osservatorio epidemiologico sull'autismo della Asl Roma F. Obiettivo delle associazioni, il varo in Parlamento di nuove norme che recepiscano la proposta di legge depositata due mesi fa al Senato.

Il convegno ha ricevuto l'adesione del presidente della Repubblica, il patrocinio della Camera dei deputati e di Roma Capitale. Tre le principali sessioni tematiche: alla prima, dedicata alla letteratura, interverranno il neuropsichiata Giovanni Valeri, lo scrittore Stefano Benni, Gianluca Nicoletti e Mauro Paissan e Gaia Rayneri, con proiezione finale del film ispirato al suo romanzo 'Pulce non c'è'. Autismo e cinema il tema della seconda sessione: si alterneranno sceneggiatori, registi e attori del grande schermo e della televisione come Gianni Amelio, Pierfrancesco Favino, Neri Marcorè, Sabrina Paravicini, Stefano Rulli, Vito Zagarrio, Francesco Bruni, Raffaella Lebboroni e Stefano Conte. Nel pomeriggio terzo focus, stavolta nel mondo dello sport: ci saranno il presidente del Coni Giovanni Malagò, il presidente della federazione hockey Luca Di Mauro, Diana Bianchedi, medico e campionessa olimpionica nelle scherma, la pallavolista Anna Maria Marasi e il neuropsichiatra Luigi Mazzone.

Ultimo appuntamento alle 21 all'Auditorium del Massimo per la serata di beneficenza voluta dall'Associazione culturale pediatri, imperniata sul documentario 'Ocho pasos adelante' che la giovane regista italiana Selene Colombo ha girato a Buenos Aires. Sul palcoscenico dell'Eur si alternano le voci e le musiche di Danilo Rea, Tosca, Pier Cortese, Pilar, Giovanni Baglioni, Ilaria Graziano e Francesco Forni. Nella notte tra il 2 e il 3, inoltre, si illuminerà l'obelisco di piazza del Popolo per 'Light it up blue', spettacolare iniziativa di Autism Speaks per promuovere la ricerca scientifica.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza