cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 15:01
Temi caldi

Roma: Venditti, allarme degrado non e' solo a Trastevere ma in tutta la citta'

31 marzo 2014 | 14.30
LETTURA: 1 minuti

'Capitale e' buia, cominciare da questo-non e' colpa dei romani, sensibilizzare anche turisti'

Roma, 31 mar. - (Adnkronos) - "Condivido l'allarme lanciato dal presidente del Municipio ma credo che ci sia un degrado architettonico e culturale che non è solo a Trastevere ma in tutta la citta'". A dirlo all'Adnkronos e' Antonello Venditti, il cantautore romano che risiede proprio a Trastevere, rione negli ultimi giorni al centro delle cronache per episodi di movida violenta. "Roma e' poco illuminata, la notte si spegne, non si accende: cominciamo da questo - sottolinea - Con l'esempio si fa tanto, tutti dovremmo cominciare a volere piu' bene a questa citta'".

Parlando della task force chiesta dalla presidente del Municipio I Sabrina Alfonsi, Venditti sottolinea che "anche quello serve, ma non e' sufficiente. In altre citta' del mondo non succede quello che succede a Roma e non e' detto che la colpa sia solo dei cittadini romani".

Secondo Venditti "ci vogliono buone idee, bisogna fare una campagna di sensibilizzazione non solo con i romani ma anche con i turisti e i pellegrini - aggiunge Venditti - perche' non e' giusto che i cittadini di Roma si prendano piu' critiche di altri cittadini anche per colpe non loro". Una campagna di sensibilizzazione che, sottolinea, "deve partire da chi ha voglia di fare qualcosa per questa citta'".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza