cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 18:11
Temi caldi

Roma: spacciavano droghe vicino a locali notturni, cinque arresti

31 marzo 2014 | 14.11
LETTURA: 1 minuti

Roma, 31 mar. - (Adnkronos) - I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Castel Gandolfo hanno arrestato cinque giovani per spaccio di sostanze stupefacenti. È accaduto l’altra sera, nei pressi di alcuni locali notturni di Roma e Ciampino dove i carabinieri, da qualche tempo, stanno svolgendo degli specifici servizi di prevenzione volti ad arginare il fenomeno del consumo di droghe pesanti, soprattutto tra i giovani.

I carabinieri hanno monitorato gli avventori delle sale da ballo, dei club privé, dei pub e dei ristoranti più in voga del territorio. Un impiego massiccio di uomini e mezzi. Un uomo di Frosinone, già conosciuto alle cronache giudiziarie per essere stato arrestato, qualche anno fa, al confine tra Spagna e Francia dopo essere stato trovato in possesso di 50 kg di olio di hashish che erano nascosti nel portabagagli della sua autovettura, è stato fermato e controllato all’interno di un pub.

L’uomo si stava intrattenendo nei servizi igienici del locale, dove è stato sorpreso a smerciare decine e decine di dosi di speed, la micidiale anfetamina che provoca una grave dipendenza psicologica e che, nei casi più gravi, induce alla malnutrizione estrema fino alla morte. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza