cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 07:05
Temi caldi

Sanita': da governo con dl proroga di un anno per superamento Opg

31 marzo 2014 | 20.34
LETTURA: 1 minuti

Roma, 31 mar. (Adnkronos) - Proroga di un anno per il trasferimento delle competenze degli ospedali psichiatrici giudiziari alle regioni. Lo ha deciso oggi il consiglio dei ministri, approvando, su proposta del presidente, Matteo Renzi, e dei ministri della Salute, Beatrice Lorenzin, e della Giustizia, Andrea Orlando, un decreto legge in materia. "La proposta -si legge nel comunicato di palazzo Chigi- prevede la proroga di un anno della chiusura degli Opg oggi prevista per il 1° aprile 2014 poiché tale termine non risulta congruo per completare definitivamente il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari, soprattutto in ragione della complessità della procedura per la realizzazione delle strutture destinate ad accogliere le persone cui sono applicate le misure di sicurezza".

"Le motivazioni d’urgenza che inducono a proporre una proroga contenuta in un anno nascono dalla necessità di contemperare, da un lato, le esigenze rappresentate dalle regioni di avere a disposizione un maggior lasso tempo per concludere i lavori per la realizzazione e la riconversione delle strutture sanitarie destinate ad accogliere i soggetti oggi internati negli OPG, e, dall’altro, l’esigenza di dar corso in tempi rapidi al definitivo superamento degli Opg". Viene anche previsto il dovere del giudice di verificare se invece del ricovero in un Opg può essere adottata nei confronti dell'infermo "una diversa misura di sicurezza, prevista dalla legge, idonea ad assicurargli cure adeguate ed a far fronte alla sua pericolosità sociale". Analogamente, è previsto che allo stesso modo provvede il magistrato di sorveglianza quando interviene ai sensi dell’articolo 679 del codice di procedura penale.

Infine, se una o più regioni "non fossero in grado di rispettare il termine ultimo di chiusura degli Opg, come stabilito dal decreto legge, il governo -conclude la nota- provvederà a esercitare il potere sostitutivo, nominando un commissario ad acta che provvederà a concludere i lavori di realizzazione e riconversione delle strutture".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza