cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 03:01
Temi caldi

Caricento: nel 2013 utile da 7,6 mln di euro, +228,4% sul 2012

31 marzo 2014 | 16.01
LETTURA: 1 minuti

patrimonio in crescita, 1,8 mln di divedendo e sofferenze al 3,8%

Bologna, 31 mar. - (Adnkronos) - Un utile netto d’esercizio che tocca quota 7,6 milioni, pari al +228,4% sul 2012, una solidità patrimoniale rafforzata con un Core Equity Tier 1 all'11% (9,84% nel 2012) e un dividendo in crescita che passa da 0,06 a 0,12. Sono i numeri con cui si chiude il 2013 per la Cassa di Risparmio di Cento, attiva a fine anno con 46 filiali nelle provincie di Ferrara, Bologna e Modena. Il cda ha, infatti, approvato il progetto di Bilancio che il 29 aprile sarà sottoposto all’approvazione dell'assemblea dei soci.

In miglioramento tutti gli altri indicatori di redditività e di solidità:il margine di intermediazione sale a 95,4 milioni di euro (+10,3% sul 2012) mentre il risultato netto della gestione cresce del 15,2%. Le spese amministrative diminuiscono dello 0,62% al netto degli eventi una tantum non ripetibili (fondo esuberi personale) ed aumento imposte a carico della clientela. In aumento anche tutti i rapporti di copertura dei crediti deteriorati con il dato complessivo che si attesta al 41,7% (38,1 nel 2012) in linea con le best practices del settore.

Il Roe raggiunge il 4,14% (2% senza il beneficio relativo alle quote Banca d’Italia); era il 1,24% nel 2012. Complessivamente, l’utile distribuendo in forma di dividendo è pari a 1,8 milioni di euro (pay out 23,5%) mentre i rimanenti 5,8 milioni saranno proposti per assegnazione a riserve. Quanto, invece, al sostegno al territorio, il credito alle imprese è calato del 2,6%, una flessione comunque inferiore al -4,4% regionale e al -5,5% del dato nazionale. Le sofferenze, infine, sono pari al 3,8% del totale degli impieghi netti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza