cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 07:49
Temi caldi

Expo 2015: Piemonte, nascera' 'cabina regia' per coordinare eventi

31 marzo 2014 | 17.45
LETTURA: 1 minuti

Torino, 31 mar. - (Adnkronos) - Si chiama 'Piemonte Expo 2015' l'accordo di programma siglato oggi dal presidente della Regione Roberto Cota, dal sindaco di Torino Piero Fassino, dal presidente di Unioncamere Piemonte Ferruccio Dardanello e dal segretario generale della Camera di commercio di Torino Guido Bolatto. Presenti anche l'assessore regionale al Turismo, con delega ad Expo 2015, Alberto Cirio, l'assessore comunale di Torino Maurizio Braccialarghe e il segretario generale di Unioncamere Piemonte Paolo Bertolino. L'obiettivo dell'accordo riguarda la nascita di una 'cabina di regia' in grado di sviluppare sul territorio piemontese azioni coordinate e integrate che consentano di generare opportunità su numerosi asset strategici, quali agricoltura, industria, cultura e turismo, sfruttando 'l'effetto vetrina' di Expo2015.

"Questo documento mette nero su bianco - ha commentato Cota - la nostra volontà di lavorare in modo concreto e coordinato su un evento importante ed irripetibile come Expo2015. Senza creare nuovi carrozzoni o strutture inutili, abbiamo unito le forze come istituzioni per propiziare tutte le opportunità possibili per il Piemonte rispetto ad un evento di questa rilevanza che avrà luogo a due passi da noi. L'impegno della Regione si è concentrato sulle infrastrutture, sulla gestione dei flussi turistici legati ad Expo e soprattutto sulla garanzia di risorse: sul triennio 2013-14-15, in accordo con Expo2015, sono stati stanziati 3 milioni, nell'ottica di una vera valorizzazione della nostra regione''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza