cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 05:43
Temi caldi

Fiat: Elkann ricorda Umberto Agnelli, assemblea applaude

31 marzo 2014 | 11.40
LETTURA: 1 minuti

'Mio nonno e mio zio Umberto sarebbero orgogliosi di quello che e' stato fatto'

Torino, 31 mar. (Adnkronos) - "Lo scorso anno abbiamo ricordato mio nonno, nel decimo anniversario della sua scomparsa. Quest'anno vorrei ricordare mio zio, Umberto Agnelli, che dieci anni fa, a maggio ci lasciava. Lo ricordo pensando ad Andrea, che è qui, e che abbraccio insieme a tutta la famiglia". Così il presidente della Fiat, John Elkann. Le sue parole sono state seguite da un lungo applauso dell'assemblea.

"Proprio pensando a mio zio Umberto e a mio nonno, sono sicuro che sarebbero molto orgogliosi di quello che è stato fatto, come lo è la mia famiglia. Sono 115 anni che la mia famiglia, io ne rappresento la quinta generazione, è impegnata in Fiat e ha visto ed ha partecipato ad ogni capitolo di questa storia.L'ultimo, scritto con Sergio negli ultimi dieci anni, è ricco di tante buone notizie".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza