cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 09:38
Temi caldi

Imprese: De Benedetti, spero interesse fondi esteri non legato a prezzi bassi

31 marzo 2014 | 15.05
LETTURA: 1 minuti

'Sarebbe un grosso problema perche' non durerebbe'

Milano, 31 mar. (Adnkronos) - L'interesse mostrato ultimamente dagli investitori stranieri nei confronti delle società italiane può essere "legato all'opportunità di comprare a basso prezzo. E questo non ci può fare piacere". A sostenerlo è Marco De Benedetti, managing director di Carlyle, nel corso del convegno annuale dell'Aifi oggi nella sede di Assolombarda a Milano.

Il punto, per il numero uno in Italia del fondo di private equity, è che se fosse solo per il prezzo "avremmo un grosso problema, cioè che questo interesse potrebbe non durare: spero non sia così, cioè che non sia solo opportunistico ma strutturale". A contraddirlo, in parte, nel corso dell'assemblea, è stato invece Claudio Sposito, presidente di Clessidra, secondo cui "ci troviamo di fronte a un processo di riallocazione dei capitali e i mercati imperfetti offrono spread migliori di quelli perfetti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza