cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 03:13
Temi caldi

Made in Italy: al via programma tutela aceto balsamico Modena (2)

31 marzo 2014 | 19.51
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos/Labitalia) - "Noi abbiamo una cultura della qualità del territorio - afferma il presidente della commissione Agricoltura al Parlamento europeo, Paolo De Castro- che non esiste altrove. Il tema della qualità in Europa è, per la stragrande maggioranza degli altri paesi, irrilevante. Bisogna lavorare sul consenso delle istituzioni europee deputate per far sì che le nostre eccellenze siano tutelate in maniera efficace".

"La nascita del Consorzio unico dell'aceto balsamico -sostiene l'assessore regionale all'Agricoltura dell'Emilia Romagna, Tiberio Rabboni- è un fatto importante che, da tempo, la Regione sollecita e sostiene. Grazie ad esso, tutti i produttori potranno ora contare su uno strumento di tutela e di valorizzazione più efficace e incisivo. Il prodotto è purtroppo uno dei più contraffatti e imitati nel mondo. Per questo, intendiamo affiancare la futura attività del consorzio con un'intensificazione delle attività di vigilanza di competenza dello Stato e delle Regioni su dop, igp e bio".

"Allo scopo stiamo realizzando -aggiunge- un progetto pilota con l'ufficio periferico di Bologna del dipartimento dell'ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressioni frodi del ministero del Politiche agricole per la messa a punto di 'check list' comuni da utilizzare nell'attività ispettiva e per il coordinamento dei calendari di controllo". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza