cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 23:34
Temi caldi

Porti: Genova, Assagenti e Spediporto si candidano a gestione sistema telematico

31 marzo 2014 | 16.00
LETTURA: 1 minuti

Genova, 31 mar. - (Adnkronos) - Assagenti e Spediporto si candidano per gestire E-Port, il sistema telematico del porto di Genova. La proposta è stata presentata oggi durante la prima assemblea pubblica congiunta delle due associazioni di categoria, ospitata al Palazzo della Borsa di Genova.

''Pensiamo – spiega Maurizio Fasce, presidente Spediporto –sia giunto il momento che le categorie dell’utenza portuale compiano un passo in avanti, anche di tipo culturale, e sulla base di consolidati modelli gestionali affermati in Nord Europa si candidino alla gestione del sistema telematico del Porto di Genova. Negli anni abbiamo constatato difficoltà da parte di Autorità Portuale, che comunque rimarrebbe proprietaria di E-Port, a individuare soggetti gestori che sapessero associare alla manutenzione del sistema un’efficace capacità di sviluppo sempre allineata alle esigenze del mercato. La nostra proposta guarda all’Europa, ai suoi modelli e alle esigenze della merce, e vuole responsabilizzare direttamente le categorie ponendole in cabina di regia del sistema telematico, nulla di strano se si guarda a quello che avviene in Olanda e Germania dove già da decenni le associazioni dell’utenza portuale si vedono assegnare questo ruolo''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza