cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 20:54
Temi caldi

Slovenia: salvataggio banche fa salire disavanzo al 14,7% del Pil

31 marzo 2014 | 15.21
LETTURA: 0 minuti

Belgrado, 31 mar. (Adnkronos/Dpa) - Il salvataggio delle banche slovene in seguito alla crisi finanziaria ha avuto una ricaduta globale sul paese spingendo il deficit del 2013 a 5,17 miliardi di euro, ovvero il 14,7 per cento del prodotto interno lordo. Senza la ricapitalizzaizone delle banche slovene, infatti, il disavanzo sarebbe stato di 1,54 miliardi di euro, ovvero il 4,4 per cento del Pil. Il debito sovrano della Slovenia è aumentato di oltre 6 miliardi di euro nel 2013 a 25,3 miliardi di euro, ovvero il 71,7 del Pil.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza