cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 03:13
Temi caldi

Turismo: Boldrini, per salto qualita' considerare turista 'cittadino temporaneo'

31 marzo 2014 | 12.10
LETTURA: 1 minuti

Roma, 31 mar. (Adnkronos) - "Potremo imprimere un vero salto di qualità alle nostre politiche per il turismo solo se riusciremo a considerare sempre di più il turista non solo come uno straniero di passaggio ed una potenziale fonte di guadagno, ma come un cittadino 'temporaneo' al quale garantire servizi e diritti paragonabili a quelli di tutti gli altri cittadini": Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini, intervenendo alla presentazione del rapporto 2014 di 'Italiadecide', dedicato al turismo.

"Da questo punto di vista -ha aggiunto Boldrini- le politiche davvero cruciali per il turismo non sarebbero soltanto quelle specificamente 'turistiche', ad esempio il miglioramento delle nostre strutture ricettive, ma anche quelle indirizzate a perseguire alcuni beni comuni che vanno a beneficio di tutti: dalla tutela ambientale e del territorio, alla legalità, alla qualità dei trasporti. Solo offrendo ai visitatori l'immagine di un paese civile e funzionante riusciremo ad affrontare la competizione internazionale e ad evitare il rischio di veder ridotte le nostre più belle città a meri 'parchi tematici', oggetto di uno sfruttamento commerciale intensivo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza