cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 17:46
Temi caldi

A.Saudita: stop impiegati uomini in negozi profumi e cosmetici (2)

31 marzo 2014 | 14.49
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos/Aki) - Si e' quindi tentato di aprire il mercato del lavoro all'universo femminile, concedendo ad esempio licenze che permettono alle agenzie di collocamento di offrire posti di lavoro anche alle donne. Al momento, infatti, nel paese esistono 360 agenzie di collocamento, ma solo una e' autorizzata a trovare lavori per le donne. Tuttavia sono ancora molte le professioni in Arabia Saudita interdette loro, in particolare per motivi religiosi.

Le donne possono lavorare nel settore medico, nell'istruzione oppure come commesse nei negozi di lingerie, attivita' che prima potevano svolgere solo gli uomini. Inoltre, da qualche tempo in alcuni grandi supermercati hanno iniziato ad assumere cassiere. In tutti gli ambienti lavorativi, tuttavia, le dipendenti possono mostrarsi in pubblico solo con il volto coperto.

La 'lista' dei lavori interdetti invece e' lunghissima. Oltre a non poter guidare, un divieto che impedisce tutti quei lavori che hanno a che fare con questa attivita', le donne hanno il divieto anche di lavorare come colf o a bordo degli aerei come hostess, infatti, tutto il personale femminile impiegato dalle compagnie aeree saudite e' straniero. Sono loro interdetti, infine, una serie di lavori 'usuranti' sia dal punto di vista psicologico che fisico oppure quelle professioni ritenute pericolose o inadatte tra le quali figurano il minatore, l'addetto alle fognature e il facchino.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza