cerca CERCA
Mercoledì 17 Agosto 2022
Aggiornato: 16:42
Temi caldi

Giappone: Corte Onu boccia programma caccia alla balena

31 marzo 2014 | 15.29
LETTURA: 1 minuti

Tokio, delusi ma rispetteremo decisione

L'Aja, 31 mar. (Adnkronos)- La Corte internazionale di Giustizia (Icj) dell'Aja ha deciso lo stop del controverso programma giapponese di caccia alla balene, in quanto viola la moratoria internazionale in vigore dal 1986. Il Giappone si è detto "profondamente deluso", ma ha aggiunto che rispetterà la sentenza.

Il governo di Tokio aveva interrotto la caccia commerciale alle balene nel 1987, ma nel 2005 aveva avviato un programma di caccia a scopo di "ricerca". Criticato da più parti come scappatoia per continuare la mattanza di balene, nel 2010 il programma è stato impugnato davanti al Icj dal governo australiano.

Il presidente della Corte, Peter Tomka, ha spiegato che la decisione è stata presa con 12 voti favorevoli e 4 contrari. Secondo i giudici, da quando il programma è iniziato sono state uccise 3600 balene, ma la produzione scientifica è stata limitata. La carne delle balene uccise viene venduta sul mercato giapponese.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza