cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 11:53
Temi caldi

Notizie Flash: 3/a edizione - L'economia (9)

31 marzo 2014 | 19.08
LETTURA: 0 minuti

Roma. "Sono soddisfatto per la sentenza di assoluzione, che dimostra la mia totale estraneità rispetto alle accuse sollevate in questi mesi di dibattimento". Lo afferma l'Ad di Enel Fulvio Conti, dopo la sentenza di primo grado del Tribunale di Rovigo al processo per disastro ambientale legato alla centrale di Porto Tolle, che lo ha assolto, condannando però a tre anni i precedenti Ad, Paolo Scaroni e Franco Tatò."Come ho già avuto modo di dichiarare, nutro il pieno riguardo nel lavoro della magistratura. Ribadisco comunque che la centrale di Porto Tolle ha sempre operato nel rispetto delle leggi e delle prescrizioni sia regionali sia nazionali", aggiunge Conti. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza