cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 16:13
Temi caldi

Europee: Campanella, voto M5S come concorso ministero, e' Casaleggiocrazia?

31 marzo 2014 | 14.50
LETTURA: 0 minuti

Dopo il todos caballeros, il todos candidados

Roma, 31 mar. (Adnkronos) - "Dopo il todos caballeros, il todos candidados". Francesco Campanella, senatore espulso dal M5S e passato al misto, in un post su Fb getta ombre sulla selezione, sul blog di Beppe Grillo, dei candidati stellati per le europee.

"Breve riflessione - scrive Campanella - i candidati per le europee sono uno sciame più di 600 in Lombardia quasi 500 in Sicilia. Tutto questo ha le proporzioni di un concorso in un ministero. I loro collaboratori (preselezionati da Casaleggio) sono molti di meno. È possibile che abbiano più chances gli aspiranti collaboratori che i candidati? Una riflessione... Casaleggiocrazia?", chiede ironico l'ex grillino.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza