cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 08:23
Temi caldi

Riforme: Cdm slitta alle 16, in odg ddl costituzionale

31 marzo 2014 | 14.03
LETTURA: 1 minuti

Roma, 31 mar. (Adnkronos) - Slitta di un'ora -si terrà alle 16 anziché alle 15- il Consiglio dei ministri in programma questo pomeriggio. Lo si apprende dalla nota con cui Palazzo Chigi comunica l'ordine del giorno del cdm.

Al primo punto, il disegno di legge costituzionale recante "disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, la soppressione del Cnel e la revisione del Titolo V della parte seconda della Costituzione". All'odg, inoltre, le seguente misure: "decreto legge disposizioni urgenti in materia di superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari"; decreto legge recante "misure urgenti di proroga di Commissari per il completamento di opere pubbliche"; decreto legge con "misure urgenti per garantire il regolare svolgimento del servizio scolastico".

E ancora disegno di legge di "ratifica ed esecuzione dell’Accordo commerciale tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica di Colombia e la Repubblica di Perù, dall’altra"; decreto legislativo di "attuazione della direttiva 2012/13/UE sul diritto all’informazione nei procedimenti penali; decreto legislativo di "attuazione della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE"; decreto presidenziale per il "regolamento recante disciplina dell’elenco dei funzionari internazionali di cittadinanza italiana, a norma dell’articolo 2, comma 7, della legge n. 227 del 2010; decreto presidenziale recante il "regolamento relativo alle procedure per il riconoscimento e la revoca della protezione internazionale, a norma dell’articolo 38, comma 1, del decreto legislativo n. 25 del 2008; Leggi regionali".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza