cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 10:46
Temi caldi

Riforme: 'Il Mattinale', serve nuovo incontro Renzi-Berlusconi

31 marzo 2014 | 16.28
LETTURA: 1 minuti

Roma, 31 mar. (Adnkronos) - ''Non accetteremo passivamente la rottura del Patto del 18 gennaio. Posporre l'approvazione della legge elettorale a quella del Senato, significa consegnare la speranza di cambiamento nella palude tiberina e fiorentina". Lo scrive 'Il Mattinale', la nota politica redatta dallo staff del gruppo Forza Italia alla Camera.

''Siccome siamo gente di parola, prima di denunciare formalmente quell'accordo per evidente mancato rispetto delle clausole da parte di Renzi, e' puro buon senso che i protagonisti dell'accordo si incontrino di nuovo. Altrimenti -prosegue- il Paese capira' in che razza di mani dilettantesche siamo finiti a furia di colpi di Stato contro Berlusconi e contro la democrazia''.

''Finora -spiega il 'foglio azzurro- il neo premier e' tutto in una frasetta che il 'Corriere della Sera' mette oggi in prima pagina. 'Se non passa la riforma del Senato, finisce la mia storia politica'. Non saremo noi a tagliare la corda dell'altalena su cui si diverte il Presidente del Consiglio, per poi essere accusati di non volere semplificare e tagliare le spese della macchina politica. Non riusciranno a darci la colpa pure di questo, per il comodo della propaganda''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza