cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 05:30
Temi caldi

Riforme: Renzi, su riforma Senato mi gioco credibilita' politica (2)

31 marzo 2014 | 08.32
LETTURA: 1 minuti

Ho giurato su Costituzione, non su Rodota' o Zagrebelsky

(Adnkronos) - "Rimettere dentro, 24 ore prima, l'elezione diretta dei senatori e' un tentativo di bloccare questa riforma. E io la rilancio". Sulla riforma del Senato, avverte il premier, "mi gioco tutto, non solo il governo. Io mi gioco tutta la mia storia politica. Non puoi pensare di dire agli italiani: guardate, facciamo tutte le riforma di questo mondo, ma quella della politica la facciamo solo a meta'".

Renzi esclude che la riforma contenga norme per rafforzare i poteri del premier: "ne ho parlato con Forza Italia. Ma non erano nell'accordo del Nazareno, e non le abbiamo messe". Quanto alle critiche ricevute da Rodota' e Zagrebelsky, dice: "Non e' che una cosa e' sbagliata se non la dice Rodota'. Si puo' essere in disaccordo con i professoroni o presunti tali, con i professionisti dell'appello, senza diventare anticostituzionali. Io ho giurato sulla Costituzione, non su Rodota' o Zagrebelsky". Renzi apre, invece, alla richiesta di Mario Monti, che aveva chiesto di inserire rappresentati della societa' civile: "la proposta di Monti e' dentro il pacchetto del governo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza