cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 05:57
Temi caldi

Riforme: segretaria Pd Fvg, su Senato resistenze fanno male al Paese

31 marzo 2014 | 16.58
LETTURA: 1 minuti

Trieste, 31 mar. - (Adnkronos) - La segretaria regionale del Pd Friuli Venezia Giulia, Antonella Grim, intervenendo sulla riforma del Senato, afferma che "le resistenze al cambiamento fanno male al Paese e vanno messe da parte, anche all'interno del Pd". "Grazie al superamento del bicamercalismo perfetto e alla riduzione del numero dei parlamentari - sottolinea - la riforma proposta dal Governo Renzi ridurrà tempi e costi dell'azione legislativa: il Parlamento produrrà più leggi e più rapidamente. E' una proposta innovativa - osserva Grim - anche perché renderà protagonisti gli enti locali, che garantiranno meglio di chiunque altro un contatto diretto del Governo con i territori e - conclude - le loro esigenze".

''Sul Senato federale non si può tornare indietro: sarà la voce dei territori, più efficiente e meno costoso", aggiunge la segretaria regionale, che conclude: "è anche con le scelte radicali, spesso difficili, che si produce il cambiamento: il Pd si è assunto la responsabilità di rinnovare profondamente il Paese e adesso deve andare fino in fondo senza indugi, unito e deciso lungo la strada delle riforme".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza