cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 15:01
Temi caldi

Festival: Medio Oriente protagonista a Firenze con 'Middle East Now' (3)

31 marzo 2014 | 21.28
LETTURA: 1 minuti

In programma il primo concerto italiano dei libanesi Mashrou' Leila

(Adnkronos) - Tra gli eventi speciali di questa edizione del festival figura poi la mostra 'Occupied Pleasures' della fotografa palestinese Tanya Habjouqa, che arà allestita in anteprima italiana per un mese (dall'11 aprile al 25 maggio) alla Aria Art Gallery di Firenze in Borgo SS. Apostoli. Tanya Habjouqa è una fotografa di origini palestinesi e nome di punta della fotografia contemporanea dal mondo arabo, con questo progetto ha appena vinto il prestigioso World Press Photo.

'Occupied Pleasures' è un lavoro che esplora i rari momenti di tregua e di piacere nella vita dei palestinesi della West Bank e di Gaza: Scatti che rubano con grande potenza visiva momenti di gioie semplici, talvolta bizzarre (una gita in barca a Gaza o donne che fanno yoga sullo sfondo delle colline dietro Betlemme).

'Middle East Now' presenta anche il primo concerto italiano dei Mashrou’ Leila (venerdì 11 Aprile alla Flog di Firenze), la band libanese che negli ultimi cinque anni è riuscita a catalizzare l’attenzione dei media e del pubblico internazionale, creando un incredibile movimento giovanile trasversale, che va dal Libano al Marocco, passando per Giordania, Palestina, Egitto, Tunisia e persino Israele, diventando uno dei nomi di punta dell’indie-rock mediorientale. Il concerto dei Mashrou’ Leila è presentato da Oxfam Italia, e l’intero incasso della performance sarà devoluto a sostegno dei progetti della Ong in Siria.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza