cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 10:03
Temi caldi

Musica: e' morto Carlo Belli, presidente del Lirico Sperimentale di Spoleto

31 marzo 2014 | 11.40
LETTURA: 1 minuti

Domani a Roma i funerali

Roma, 31 mar. (Adnkronos) - Si è spento ieri nella sua casa di Roma, all’età di 99 anni, Carlo Belli, presidente del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto 'A. Belli'. I funerali si svolgeranno domani, alle ore 12, nella Chiesa di San Gaetano a Roma, in Via Tuscania 12. Lo rende noto lo stesso teatro il cui Consiglio Direttivo, i revisori dei conti, la direzione, gli impiegati e collaboratori, "ricordando con grande affetto il Presidente si stringono al dolore delle figlie Stefania e Susanna dei generi Nico e Marcello e di tutta la famiglia".

Carlo Belli, nato a Roma il 13 agosto 1914, era figlio di Adriano Belli, fondatore e ideatore del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto. Laureato in giurisprudenza all’Università di Roma, avvocato civilista fino al 2000, sin da giovane Carlo Belli aveva seguito l'attività artistico-musicale del padre Adriano e per questo viene inserito nel Consiglio Direttivo dell’Istituzione lirica quale membro fondatore; nel 1963, alla morte del padre, Carlo Belli è nominato Presidente dell'Istituzione e successivamente designa quale Presidente Onorario Goffredo Petrassi.

Sotto la Presidenza e l’impulso di Carlo Belli il Teatro Lirico Sperimentale, alla fine degli anni Settanta, ottiene successi e importanti riconoscimenti, tra cui la prima rappresentazione all’estero, ad Hamilton in Canada curata dall’Istituzione lirica umbra. Molto si deve a Carlo Belli nella costituzione dell'Archivio Storico: ha infatti custodito negli anni cimeli, corrispondenze varie e dagli anni Cinquanta le preziose registrazioni audio degli spettacoli rappresentati a Spoleto. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza