cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 05:43
Temi caldi

Musica: in uscita singolo con ultimo brano inciso da 'Freak' Antoni

31 marzo 2014 | 20.48
LETTURA: 1 minuti

La voce del leader degli Skiantos in 'Par-lamento' con gli Altera

Roma, 31 mar. (Adnkronos) - Circa due mesi prima della sua scomparsa, avvenuta il 12 febbraio scorso, Roberto 'Freak' Antoni, registrò a Bologna, il 2 dicembre 2013, con la band genovese degli Altera il brano 'Par-lamento', inizialmente prevista come singolo di spicco del loro prossimo disco, 'Lei non sa chi ero io'. Ora il brano uscirà per il 'record Store Day' su un 45 giri in vinile il 19 aprile prossimo, a ridosso di quello che sarebbe stato il suo sessantesimo compleanno, il 16 aprile.

'Par-lamento' sarà disponibile, oltre che nel giorno della festa del disco, solo tramite Music raiser, in collaborazione con il Mei che dedicherà a 'Freak' Antoni, già leader degli Skiantos, la prossima edizione del Meeting delle etichette indipendenti (Faenza, 27 & 28 settembre 2014), ventennale della manifestazione. Il retro di 'Par-lamento' conterrà 'Moriva in me la poesia', versi dello scrittore Bruno Rombi trasformati in canzone con Stefano Cabrera dei 'Gnu quartet' agli archi, nonchè un altro omaggio a 'Freak', 'Arrivederci R.', un saluto agrodolce del cantante del gruppo, interpretato dall'attore teatrale Alessandro Quasimodo.

Su una base musicale vivace e divertente, in 'Par-lamento' si sviluppa per gradi un testo, degli Altera, ironico ma progressivamente acido e provocatorio, riferito alla crisi del nostro paese ed alle responsabilità collettive della stessa. Nell'esecuzione 'Freak' Antoni lascia il segno, con interventi vocali mirati ed efficaci ed almeno un paio di trovate personali. Il brano presenta due ritornelli: uno con un riferimento 'a gamba tesa' ai nostri parlamentari, l’altro è una citazione degli Skiantos, ovvero "cosa pretendi da un paese che ha la forma di una scarpa", cantato anche da 'Freak' che ne fu l’autore ('Paese scarpa' del 1993). Il basso elettrico è suonato da uno special guest d’eccezione: Bob Callero, storico bassista ed innovatore dello strumento. Il brano fa parte del progetto 'I Love Freak', finanziabile su Musicraiser: un disco speciale, in collaborazione con il Mei.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza