cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 11:18
Temi caldi

Atletica: Mondiali Master, Ottaviani a 97 anni vince 10 medaglie d'oro (2)

31 marzo 2014 | 15.33
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos) - "E’ bello essere riconosciuto e felicitato da atleti, donne e uomini di tutte le età e lingue, ma anche da ragazzi e ragazze presenti come volontari. Due di loro hanno detto che rappresentano la generazione 2.0, mentre io sono quella 'meno due' (da 100)! Infine un saluto ai due “giovanotti” M95 che non hanno potuto competere con me: l’amico Giuseppe Rovelli, che ha dovuto dare forfait all’ultimo momento, e l’indomabile Ugo Sansonetti, che ho incontrato ai campionati italiani di Ancona. Il loro stimolo ed esempio mi ha portato a queste 10 medaglie", ha aggiunto Ottaviani.

Le gare disputate da Ottaviani nei campionati mondiali master indoor di Budapest in ordine cronologico: mercoledì salto in lungo (1.83, primato europeo M95), 60 metri (14”67), lancio del disco (14.20); giovedì lancio del peso (5.39); venerdì salto in alto (0.82, primato europeo M95), lancio del martello (12.17), 200 metri (1’56”32, primato europeo M95); sabato lancio del giavellotto (11.00) e salto triplo (4.44, primato mondiale M95); domenica lancio del martello con maniglia corta (5.54). Sul podio a Budapest anche un altro marchigiano, Livio Bugiardini (Sef Macerata) che si mette al collo il bronzo sui 400 M65 in 1’00”87 e l’argento nella staffetta 4x200 M65, con il primato italiano di categoria (1’52”99), correndo in prima frazione per cedere il testimone a Rudolf Frei, Valter Basellini e Vincenzo Felicetti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza