cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 21:54
Temi caldi

Calcio: Ancelotti, sogno a Madrid resta quello di vincere Champions (2)

31 marzo 2014 | 10.39
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos) - "Non credo che il calcio italiano debba cambiare la sua filosofia legata al tatticismo e all'organizzazione difensiva anzi va coltivata -prosegue Ancelotti-. E' la cultura di un Paese, il Barca in 5-6 anni attraverso il tiki taka ha avuto un grande successo e molti lo hanno seguito. L'Atletico invece è una squadra italiana per come si muove, credo che in Liga non molleranno fino alla fine. E' un ottima squadra che ha dietro un grande entusiasmo e un'aria positiva attorno alla squadra".

"Il campionato spagnolo è molto interessante, oltre alle 3 di testa ci sono formazioni come Atletico Bilbao e Saragozza che sono molto competitive -aggiunge il tecnico del Real Madrid-. Tutte le squadre hanno dietro giovani interessanti, noi abbiamo introdotto 5 giocatori dal settore giovanile. Per quanto riguarda il fatturato, per il costo di Bale ho sempre detto che per fortuna sono un allenatore e non un commercialista. Non ho il tempo per guardare i fatturati, lasciamoli ai presidenti".

Infine Ancelotti dice la sua sul calcio di oggi paragonato a quello di qualche anno fa quando era giocatore. "Il calcio cambia, se sia più bello uno o l'altro dipende dai gusti, cambia a livello tecnico e fisico, oggi c'è un gioco molto più veloce con squadre più compatte e organizzate".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza