cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 22:02
Temi caldi

Calcio: Fifa lancia registro morti improvvise a livello mondiale

31 marzo 2014 | 17.19
LETTURA: 1 minuti

non si limitera' ai problemi cardiaci

Sarrebruck, 31 mar. - (Adnkronos/Dpa) - A pochi mesi dal Mondiale di calcio di Brasile 2014, la Fifa ha annunciato oggi insieme ad un'università tedesca il lancio di un registro dei casi di morte improvvisa di calciatori a livello mondiale. Il Centro di Valutazione ed Investigazione Medica della Fifa, (F-MARC), e l'Istituto di Medicina Sportiva e Preventiva dell'Università del Sarre che dirige Tim Meyer, medico della nazionale tedesca di calcio, cercheranno di chiarire le cause di questi tragici casi che si susseguono sia nel calcio professionistico che in quello dilettantistico.

In questo modo si vogliono adottare misure preventive per migliorare ancora di più la diagnosi precoce di disturbi cardiaci fino ad ora non scoperti. Il nuovo registro ha anche come obbiettivo quello di verificare se le cause di morte varino da una zona all'altra, e non si limiterà ai problemi cardiaci, "bensì a tutte le morti improvvise dei calciatori", ha spiegato Meyer. Il 46enne medico sportivo, si occupa della nazionale tedesca dal 2001 e seguirà la squadra in Brasile, per la quarta volta in un Mondiale. "La finalità è quella di verificare se esiste un modello calcistico dei rischi che conducano a misure preventive concrete", ha aggiunto Meyer. Lo specialista ha inoltre spiegato che la morte cardiaca avviene durante l'attività sportiva o fino ad un'ora dopo.

L'istituto che dirige Meyer gestisce da due anni una banca dati con i casi di morti improvvise di sportivi in Germania. "Il rischio di una morte cardiaca improvvisa è ripartito in modo molto diverso tra i sessi. Quasi il 90 percento dei casi riguarda gli uomini", ha sottolineato il medico sportivo Jürgen Scharhag, incaricato di portare avanti il nuovo progetto. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza