cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 13:31
Temi caldi

Ogm: Cia, subito decreto per vietare la semina in Italia

04 aprile 2014 | 13.59
LETTURA: 1 minuti

Con l'omologazione colturale a rischio 5.000 prodotti tipici

Roma, 4 apr. (Adnkronos) - "Il governo deve emanare al più presto un decreto interministeriale contro la semina di Ogm. La loro introduzione metterebbe a rischio gli oltre 5.000 prodotti tipici che rappresentano la spina dorsale del 'made in Italy' agroalimentare, annullando il maggiore vantaggio competitivo che abbiamo sui mercati: la biodiversità e la tradizione. Lo afferma la Cia alla vigilia della mobilitazione della task-force "Per un’Italia libera da Ogm", di cui la Confederazione fa parte insieme a 38 associazioni agricole, ambientaliste, consumeristiche e cooperative.

Il 9 aprile il Tar si pronuncerà sul ricorso presentato da un agricoltore friulano contro il decreto interministeriale che proibisce la semina di mais Mon810, ricorda la Cia. Se il ricorso fosse accolto, si aprirebbe la strada a semine di colture transgeniche approfittando della fase di deregulation. Per questo non si può aspettare ancora: ora l’esecutivo deve risolvere definitivamente la questione Ogm in Italia, applicando il principio di precauzione come richiesto da tempo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza