cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 13:06
Temi caldi

Rifiuti: Di Paolo (Ncd), di nuovo spazzatura nelle strade, nodi vengono al pettine

20 maggio 2014 | 19.41
LETTURA: 1 minuti

Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - “I rifiuti tornano ad invadere le strade di Roma e i nodi vengono al pettine: se Roma rischia di diventare una discarica la responsabilità sta nelle scelte sbagliate fatte in quest’ultimo anno dalle amministrazioni di centrosinistra di Comune e Regione”. Lo dichiara Pietro Di Paolo, capogruppo del Nuovo Centrodestra della Regione Lazio.

“La raccolta differenziata non funziona e stenta a decollare, come lamentato anche da presidenti di municipio non certo espressione del centrodestra - aggiunge Di Paolo - e la decisione di Marino di portare i rifiuti fuori regione è stata solo una scorciatoia che ha di fatto rimandato la soluzione del problema legato alla chiusura di Malagrotta con l’aggravante di non aver saputo individuare, insieme a Zingaretti, un sito alternativo alla discarica ormai chiusa, su cui pesa l’interdittiva del prefetto per via della nota vicenda giudiziaria. Ora - conclude - siamo in attesa dell’ennesimo aiutino del governo senza il quale il sindaco Marino non sa che pesci prendere. Esponenti del Pd chiedono un cambio di passo per gestire l’emergenza rifiuti, Marino dice che l’emergenza non c’è, e intanto i romani fanno lo slalom tra la ‘monnezza’”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza