cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 21:51
Temi caldi

Cagliari: ricercato da Europol per omicidio, arrestato da carabinieri nel Sulcis

23 maggio 2014 | 17.49
LETTURA: 1 minuti

Cagliari, 23 mag. - (Adnkronos) – Era ricercato per omicidio volontario e credeva di aver fatto perdere le sue tracce rifugiandosi nel Sulcis, a fare il bracciante agricolo. Ma non è sfuggito all’attenzione dell’Europl e dei carabinieri della compagnia di Carbonia, che lo hanno arrestato. Si tratta di un rumeno 43enne, Ion Rus, ritenuto responsabile di omicidio volontario nel suo paese d’origine.

Nei primi giorni di maggio, i carabinieri di Giba (Carbonia Iglesias), sono stati allertati dall’Agenzia europea dipolizia, l’Europol sull’emissione di un mandato di cattura europeo da parte della magistratura rumena nei confronti di un loro connazionale ritenuto responsabile di omicidio e lesioni gravi. L’Europol ha quindi allertato i carabinieri di Giba in quanto, non conoscendo l’esatta localizzazione del ricercato, come unico elemento inviato dalla Romania erano in possesso di un numero di cellulare intestato ad una persona di Sant’Anna Arresi, sempre in provincia di Carbonia Iglesias.

I militari di Giba hanno quindi effettuato lunghi accertamenti, riuscendo dopo diversi giorni a localizzarlo in una azienda agricola del Sulcis, ben distante da Giba e ad arrestarlo. Ron, ritenuto responsabile di omicidio volontario e lesioni personali gravi e’ stato portato in carcere a Buoncammini, a Cagliari, a disposizione del presidente della Corte d’Appello, come previsto per gli ordini di cattura internazionali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza