cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 19:54
Temi caldi

Ricerca: malaria, da bimbi immuni speranze per vaccino

23 maggio 2014 | 17.37
LETTURA: 1 minuti

Funziona nei topi ma scienziati cauti, plasmodio 'nemico formidabile'

Milano, 23 mag. (Adnkronos Salute) - In un gruppo di bambini della Tanzania, naturalmente immuni dalla malaria, potrebbe nascondersi il segreto per sviluppare un vaccino efficace contro l'infezione. Un team di ricercatori americani ha infatti scoperto che questi bimbi producono un anticorpo in grado di attaccare il parassita della malaria, veicolato dalla zanzara anofele. Iniettando una versione di questa proteina nei topi, i roditori risultano protetti dalla malattia. Ora sono necessari test sui primati e sull'uomo, spiegano gli scienziati su 'Science'.

Lo studio ha coinvolto mille bambini del Paese africano, sottoposti nei primi 5 anni di vita a regolari prelievi di sangue. Sei su 100 hanno sviluppato un'immunità naturale nei confronti della malaria, benché vivessero in un'area in cui l'infezione era endemica. Studiandoli, i ricercatori hanno capito che a fare la differenza era un anticorpo prodotto da loro sistema immunitario, capace di colpire il parassita della malaria in uno step chiave del suo ciclo vitale. In pratica, grazie all'azione della proteina il plasmodio viene intrappolato nei globuli rossi e non può diffondersi. Isolato e sperimentato sui topi, l'anticorpo ha raddoppiato la sopravvivenza dei roditori. Fra gli animali vaccinati, inoltre, i livelli di parassita nel sangue erano 4 volte inferiori.

"Ci sono evidenze abbastanza convincenti che potrebbe trattarsi di un candidato vaccino efficace", afferma Jake Kurtis, direttore del Center for International Health Research del Rhode Island Hospital, Brown University School of Medicine. Lo scienziato invita comunque alla cautela, precisando che "quello della malaria è un parassita incredibilmente difficile da contrastare. Ha avuto milioni di anni di evoluzione per adattarsi alle nostre risposte immunitarie. E' un nemico formidabile".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza