cerca CERCA
Giovedì 06 Ottobre 2022
Aggiornato: 22:05
Temi caldi

Lavoro: Delrio, nonostante problemi Italia posto migliore per fare 'Make in'

23 maggio 2014 | 12.10
LETTURA: 1 minuti

Catania, 23 mag. (Adnkronos)- ’’L’Italia ha un grande problema. Investe pochissimo in ricerca e sviluppo, solo l’1,25 per cento, e quindi siamo distanti dai nostri partner europei più’ importanti. Abbiamo un basso numero di laureati rispetto alla media europea, abbiamo un basso numero di investimenti, anche privati, per l’innovazione. Questo e’ un serio problema. Non solo l’investimento pubblico e’ scarso, ma anche quello privato. Però l’Italia e’ il posto migliore per fare ’make in’, per fare qualcosa’’. Lo ha detto a Catania il sottosegretario alla presidenza Graziano Delrio rispondendo alle domande dei giornalisti a margine dell’inaugurazione dei nuovi spazi dell’acceleratore Working Capital di Telecom Italia.

’’Complimenti - ha aggiunto Delrio - al grande coraggio che dimostra Telecom Italia con questa iniziativa davvero centrata sulle cose di cui abbiamo bisogno: creatività, innovazione, fantasia dei talenti. L’Italia ce la può fare attraverso la sinergia tra le istituzioni locali ed privati al servizio dei giovani’’. ’’Non abbiamo bisogno di dirvi come governo -ha concluso- quanto crediamo nei giovani. Crediamo anche nel Sud’’.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza