cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 21:49
Temi caldi

Roma: Gugliotta piange alla lettura della sentenza 'giustizia e' fatta'

04 giugno 2014 | 13.11
LETTURA: 1 minuti

Roma, 4 giu. - (Adnkronos) - Alla lettura della sentenza che ha condannato nove agenti per il pestaggio avvenuto a Roma il 5 maggio 2010 Stefano Gugliotta è stato preso da una crisi di pianto, ripetendo poi ''giustizia è stata fatta... quel giorno mi hanno massacrato''.

Anche i genitori del ragazzo, la sua fidanzata e altri amici hanno mostrato soddisfazione per l'esito del giudizio. Diverso il commento del difensore Cesare Piraino. ''Non si può mai essere contenti quando vengono condannate delle persone, specie come in questo caso se agenti di polizia''.

Alla lettura della sentenza erano in aula anche Lucia Uva e Claudia Budroni, familiari di altre persone che sono decedute dopo interventi delle forze dell'ordine.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza