cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 23:28
Temi caldi

Alimenti: biodiversita' a agricoltura familiare al centro del Salone del Gusto

09 giugno 2014 | 14.57
LETTURA: 1 minuti

dal 23 al 27 ottobre a Torino

Torino, 9 giu. - (Adnkronos) - Un appuntamento che ha come missione la salvaguardia della biodiversità, sempre più a rischio, e la difesa dell'agricoltura familiare, a cui la Fao ha dedicato il 2014. Torna anche quest'anno il Salone del Gusto e Terra Madre, dal 23 al 27 ottobre a Torino, organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino, in collaborazione con il ministero delle Politiche agricole. Novità del programma, il padiglione 5 del Lingotto, interamente dedicato alla didattica e all’educazione del gusto.

Immancabili gli appuntamenti nell’area Slow Food Educa per tutta la famiglia e le scolaresche e i Laboratori del Gusto, che quest’anno ci accompagnano in un viaggio agli angoli del pianeta. Al debutto Scuola di Cucina, dove seguire la nascita di un piatto proprio come nella cucina di un ristorante; la Fucina di Pane e Pizza che coinvolge i maestri panettieri e pizzaioli dei corsi di Alto Apprendistato dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche; l’area Mixology con i migliori bartender del momento per diffondere l’arte e la cultura dei cocktail.

Infine tornano gli Appuntamenti a Tavola, per chiudere l’esperienza del Salone con una cena di alta gastronomia in location esclusive a Torino e dintorni. Nuova formula anche per il programma delle Conferenze, che accanto a quelle classiche presenta le lectio magistralis, analisi più profonde di esperti e studiosi. Ritroviamo i Laboratori della Terra e gli appuntamenti nella Casa della Biodiversità, con i temi cari ai delegati delle Comunità del cibo.(segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza