cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 10:18
Temi caldi

Perugia: Fi espugna Comune 'rosso' per 70 anni, il Pd 'sconfitta terrificante'

09 giugno 2014 | 10.36
LETTURA: 1 minuti

Perugia, 9 giu. - (Adnkronos) - Dopo settanta anni di potere della sinistra, il Comune da oggi sarà guidato da un giovane avvocato di Forza Italia, che ieri ha stravinto contro io sindaco uscente del Partito Democratico Wladimiro Boccali. Storica la vittoria della destra che non si verificava da quasi un secolo nella roccaforte rossa dell'Umbria. Andrea Romizi ha prevalso su Boccali con oltre il 58%, mentre il sindaco uscente Wladimiro Boccali si è fermato a neanche 42%.

"Il risultato è inequivocabile - ha scritto il primo cittadino uscente in una nota - Le elezioni si sono trasformate in un referendum sul sottoscritto a prescindere dai risultati concreti ottenuti in questi anni, dal progetto per la Perugia dei prossimi anni". Boccali ha telefonato al nuovo sindaco Romizi ieri sera facendogli i complimenti.

Anche il segretario del Pd dell'Umbria Giacomo Leonelli sul suo profilo Facebook ha scritto: "Un in bocca al lupo sincero ad Andrea Romizi. Ragazzo serio e responsabile. Per il centrosinistra a Perugia una sconfitta epocale e terrificante. Domani alle 12 terrò una conferenza stampa dove parleremo di tutto, comprese le vittorie di Terni, Foligno, Marsciano e Orvieto e Gualdo Tadino, strappate al centrodestra".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza