cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato:
Temi caldi

Spagna: Susana Diaz rinuncia a correre per guida Psoe, era fra i favoriti

10 giugno 2014 | 13.31
LETTURA: 1 minuti

Madrid, 10 giu. (Adnkronos/Dpa) - Susana Diaz, una dei candidati favoriti per la guida del partito socialista spagnolo (Psoe), ha chiarito oggi che non intende candidarsi per questo incarico. "Il mio posto è in Andalusia", ha dichiarato la Diaz, 39 anni, da nove mesi alla guida del governo regionale andaluso.

Giovane e capace, la Diaz era considerata da molti una speranza di rilancio per il Psoe ed aveva ricevuto l'appoggio di diversi big del partito. A suo favore giocava il fatto che l'Andalusia, dove la Diaz è anche la leader locale del Psoe, è l'unica regione dove i socialisti hanno vinto alle europee, distanziando di nove punti il Partito Popolare del primo ministro Mariano Rajoy.

Caduta la candidatura della sivigliana Diaz, rimangono in corsa il capogruppo socialista alla Camera, Eduardo Molina, e il deputato Pedro Sanchez. Nei giorni scorsi hanno rinunciato a correre l'ex ministro della Difesa Carme Chacon e l'ex presidente della regione dei Paesi Baschi Patxi Lopez. L'attuale leader del Psoe, il veterano del partito Alfredo Rubacalba, si è dimesso all'indomani delle europee del 25 maggio, nelle quali partito è crollato da 23 a 14 eurodeputati. Il successore verrà scelto durante un congresso straordinario in luglio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza