cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Modena: Muzzarelli proclamato sindaco, nessun seggio in aula per Fdi, Udc e Lega

10 giugno 2014 | 19.18
LETTURA: 1 minuti

Modena, 10 giu. - (Adnkronos) - Gian Carlo Muzzarelli è ufficialmente il nuovo sindaco di Modena. La proclamazione è stata comunicata oggi dall’Ufficio elettorale centrale presso il Tribunale di Modena che ha ufficializzato il risultato del ballottaggio: 37.992 voti per Muzzarelli (62,94%), 22.370 voti per Marco Bortolotti (37,06%).

Muzzarelli, 59 anni tra pochi giorni, sposato, due figli, bancario in aspettativa, tra il 2009 il 2010 è stato assessore regionale alla Programmazione e sviluppo territoriale, Cooperazione con le Autonomie locali e Organizzazione. Dal 2010 assessore alle Attività produttive, piano energetico e sviluppo sostenibile, economia verde, edilizia. In precedenza Muzzarelli è stato consigliere regionale dal 2000, assessore e vice presidente della Provincia tra il 1990 e il 1999, sindaco di Fanano dal 1980 al 1990.

Il nuovo consiglio comunale è composto da 32 consiglieri. Nello specifico, al sindaco è assegnato il premio di maggioranza di 20 consiglieri (19 Pd e uno per Sel), mentre Bortolotti del Movimento 5 stelle entra in consiglio con altri 4 componenti della sua lista. I consiglieri della coalizione di Giuseppe Pellacani (11.882 voti personali, pari al 12,50%) sono invece 3: oltre a lui, 2 di Forza Italia. Non entrano in consiglio Fdi, Udc e Lega Nord. Eletta anche Adriana Querzè insieme a un candidato della sua lista Per me Modena. Entrano in aula, infine, i candidati sindaco Antonio Montanini e l'Ncd Carlo Giovanardi. Non sono eletti, invece, gli altri candidati sindaco Stefano Bellei, Vittorio Ballestrazzi e Flavio Novara.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza