cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 21:49
Temi caldi

Brasile 2014: Lahm, non battere Portogallo complicherebbe tutto

10 giugno 2014 | 19.10
LETTURA: 1 minuti

Santo Andre, 10 giu. - (Adnkronos/Dpa) - "Se non vinciamo questa partita, allora si complicherebbe tutto e potremmo affrontare una certa pressione". Il capitano della Nazionale tedesca Philipp Lahm sottolinea l'importanza del match d'esordio nel quale i tre volte campioni del Mondo affronteranno il Portogallo a Salvador lunedì 16 giugno. Nemico pubblico numero uno sarà il pallone d'oro Cristiano Ronaldo. "E' un giocatore fisicamente molto forte e davvero pericoloso", aggiunge in conferenza stampa a Santo Andre. La Germania nel gruppo G affronterà anche Ghana e Stati Uniti. Lahm non si sbottona sul ruolo in cui Joachim Loew lo utilizzerà. Il 30enne di Monaco è un terzino destro ma ultimamente il ct tedesco lo ha utilizzato come centrocampista difensivo. "Ne abbiamo parlato ma non è il caso di rendere pubblica la nostra decisione", taglia corto Lahm.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza