cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Notizie Flash: 1/a edizione - La cronaca (4)

12 giugno 2014 | 13.02
LETTURA: 1 minuti

Roma. Archiviazione con trasmissione degli atti ai titolari dell'azione disciplinare per il procuratore capo Edmondo Bruti Liberati e per l'aggiunto Alfredo Robledo. È quanto ha deciso la prima commissione del Consiglio superiore della magistratura sul caso dello scontro alla procura di Milano. La delibera del relatore, Mariano Sciacca è stata votata a maggioranza dai componenti della commissione. Cinque i voti favorevoli: quelli del presidente, il laico di centrodestra Annibale Marini, dei togati di Area Paolo Carfì e Francesco Vigorito, del laico del pd Glauco Giostra e del relatore Sciacca. Unico voto contrario quello di Antonello Racanelli di Magistratura indipendente, che ha preannunciato la presentazione di una proposta alternativa.La delibera prevede anche la trasmissione degli atti alla quinta commissione del Consiglio, competente per gli incarichi direttivi, che ne terrà conto per le prossime riconferme di Bruti e Robledo nei rispettivi ruoli. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza