cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato:
Temi caldi

Notizie Flash: 1/a edizione - Lo sport (7)

12 giugno 2014 | 13.04
LETTURA: 1 minuti

Kuala Lumpur. I datori di lavoro malesi si stanno preparando a un calo della produttività durante i mondiali di calcio che cominciano oggi in Brasile. "Durante la Coppa del Mondo i lavoratori arrivano in ritardo, lavorano al di sotto sotto della loro capacità o non si presentano affatto", spiega Shamsuddin Bardan, direttore esecutivo della Federazione dei datori di lavoro malese (Mef) al Malay Mail. "Per circa un mese, gli appassionati di calcio non dormiranno a sufficienza e verranno a lavorare con gli occhi pesanti e meno energia", aggiunge Bardan. A causa di una differenza di 12 ore di fuso orario fra la Malesia e il Brasile, le maggior parte delle 64 partite del torneo avranno inizio all'una e alle quattro del mattino. Indagini condotte dal Mef durante i mondiali 2006 e 2010, hanno mostrato che oltre il 55 per cento dei lavoratori malesi ha fatto registrare alto assenteismo o perdita di produttività durante queste manifestazioni. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza