cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 21:17
Temi caldi

Marina militare: Cocer, grave situazione economica del personale

18 giugno 2014 | 18.44
LETTURA: 1 minuti

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - Il Cocer della Marina militare ha incontrato oggi i delegati dei Consigli Intermedi ''per discutere della gravissima situazione economica del personale rappresentato dopo quattro anni di blocco retributivo''.

I delegati intervenuti ''non possono non aver notato che il Ministro Pinotti, che in occasione dell’incontro con il Cocer dello scorso aprile aveva dichiarato la sua disponibilità a ricevere i rappresentanti che lo avrebbero richiesto (come fatto per i sindacati ed i rappresentanti di altra sezione), non ha accettato un invito del Cocer Marina ad essere presente alla riunione Cocer – Coir odierna e tantomeno ha delegato altra autorità politica. Questa mancata opportunità si somma ad alcuni momenti in cui il ministro non ha mostrato nei confronti della Rappresentanza Marina quella stessa capacità di ascolto e sensibilità invece rivolta ad altri''.

I delegati del Cocer si dicono ''preoccupati da questo atteggiamento e dalle voci di un ulteriore anno di blocco o di un solo parziale riavvio delle dinamiche salariali'' e hanno chiesto al Capo di stato maggiore della Marina ''un intervento deciso presso le autorità politiche e militari competenti per far valere la dignità e le necessità del personale e dare significato al termine 'specificità' troppo spesso usato soltanto per evidenziarne i doveri''. In caso di proroga del blocco ''con la conseguente grave e insostenibile criticità economica'' le rappresentanze della Marina chiederanno ''l’abolizione della norma sulla specificità ed il riconoscimento dei diritti sindacali e di associazione per poter esprimere con maggior forza tutto il disagio dei colleghi in divisa''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza