cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 21:49
Temi caldi

Notizie Flash: 3/a edizione - La cronaca (9)

18 giugno 2014 | 18.40
LETTURA: 1 minuti

Roma. Quattro anni fa aggredi' colpendolo a bastonate il trans Natali, lo stesso poi convolto nel tentativo di ricatto al governatore del Lazio Piero Marrazzo. Per questo episodio oggi un uomo di 39 anni L. Paduano è stato condannato per lesioni aggravate a un anno e due mesi di reclusione e al risarcimento dei danni al trans, che si era costituito parte civile del processo con l'assistenza dell'avvocato Antonio Buttazzo. I fatti avvennero all'alba del 5 giugno del 2010 in via dei Campi sportivi. Poco prima Natali aveva accettato la compagnia dell'uomo e salì sulla sua automobile per recarsi nella sua abitazione e qui avere un rapporto sessuale. Ad un certo punto pero' l'automobilista si fermò vicino a un distributore fingendo di dover fare benzina. Tiro' fuori un bastone e picchiò il trans gridando "Ora chiama Marrazzo". Natali chiamò invece i carabinieri che lo soccorsero trasportandolo in ospedale e rintracciando l'aggressore. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza