cerca CERCA
Giovedì 06 Ottobre 2022
Aggiornato: 21:39
Temi caldi

Famiglia: Istat, in calo separazioni e divorzi (5)

23 giugno 2014 | 15.14
LETTURA: 1 minuti

Ci si separa in media dopo 16 anni, si divorzia a 19 anni dalle nozze

(Adnkronos) - ''Il fenomeno dell’instabilità coniugale presenta ancora oggi una distribuzione non omogenea sul territorio. A livello di ripartizioni -aggiunge l'Istat- nel 2012 si va da un minimo di 245,8 separazioni per 1.000 matrimoni al Sud, ad un massimo di 371,9 nel Nord-ovest)''.

Nel 2012 ''la durata media del matrimonio al momento dell’iscrizione a ruolo è pari a 16 anni per i procedimenti di separazione, a 19 per i provvedimenti di divorzio. L’interruzione dell’unione coniugale riguarda sempre di più anche i matrimoni di lunga durata: rispetto al 1995 -nota l'Istat- le separazioni sopraggiunte dal venticinquesimo anno di matrimonio in poi sono triplicate in valore assoluto, mentre quelle al di sotto dei cinque anni sono pressoché invariate (poco più di 12 mila). Aumenta dunque la quota delle separazioni riferite ai matrimoni di lunga durata (dall’11,3% del 1995 al 21,0% del 2012) e scende la quota di quelle interrotte entro i primi cinque anni di matrimonio (dal 24,4% del 1995 al 14,2% del 2012)''.

Dopo il fatidico settimo anno di matrimonio sono sopravvissute 955 nozze su 1.000 celebrate nel 1985, 926 su 1.000 del 1995 e 917 su 1.000 del 2005; ''in altri termini le unioni interrotte da una separazione sono quasi raddoppiate, passando dal 4,5% della coorte di matrimonio del 1985 al 9,3% osservato per la coorte del 2005''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza