cerca CERCA
Giovedì 06 Ottobre 2022
Aggiornato: 21:30
Temi caldi

Pa: Toscana, rassegna buone pratiche con 'Dire e Fare'

23 giugno 2014 | 15.14
LETTURA: 1 minuti

Rassegna ad Arezzo dal 26 al 28 giugno e a Lucca dal 2 al 4 ottobre

Arezzo, 23 giu. (Adnkronos/Labitalia) - Città 'al centro': dagli spazi espositivi agli spazi urbani. E’ uno dei fili rossi della XVII edizione di ‘Dire e Fare’, la rassegna delle buone pratiche della pubblica amministrazione promossa da Anci Toscana, l’associazione dei Comuni, e Regione Toscana, che si presenta quest’anno con molte novità. Raddoppieranno infatti le sedi: una prima edizione della rassegna si terrà a Arezzo dal 26 al 28 giugno, la seconda sarà organizzata a Lucca dal 2 al 4 ottobre.

“La prima novità sta proprio nella nuova formula -spiega la presidente facente funzioni di Anci Toscana Sabrina Sergio Gori- la rassegna abbandona i poli espositivi per essere allestita negli spazi urbani, rivolgendosi non solo agli addetti ai lavori ma con l’intenzione di coinvolgere tutti i cittadini”.

“‘Dire e Fare’ è un momento importante di riflessione -spiega l’assessore alla Presidenza e al personale della Toscana, Vittorio Bugli-sull’innovazione e sulle buone pratiche amministrative. Racconteremo le eccellenze della pubblica amministrazione con due parole chiave: innovazione tecnologica e partecipazione Concetti tra loro strettamente collegati, sui quali si giocheranno le sfide più importanti del nostro futuro”. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza