cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 23:28
Temi caldi

Iraq: Ue, governo protegga popolazione, stanziati altri 5 mln

23 giugno 2014 | 15.18
LETTURA: 1 minuti

Bruxelles, 23 giu. (Adnkronos) - L'Unione europea chiede al governo iracheno "di fare ogni sforzo per proteggere la popolazione civile, di rispondere alle sue necessità e di assicurare i servizi essenziale per i civili in fuga". E' quanto si chiede nelle conclusioni del Consiglio Ue Affari esteri in corso a Lussemburgo. I ministri degli Esteri della Ue hanno deciso di stanziare altri 5 milioni di euro per i bisogni dei civili in fuga, portando così a 12 milioni il contributo per scopi umanitari dall'inizio dell'anno.

La Ue esprime "profonda preoccupazione per la situazione della sicurezza in Iraq, che si sta deteriorando rapidamente," e condanna "duramente" gli attacchi lanciati dall'Isil e da altri gruppi armati contro la popolazione civile. La Ue è inoltre "seriamente preoccupata per la crisi umanitaria che ne è nata, in particolare per la fuga di massa di civili a causa dei combattimenti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza