cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 10:45
Temi caldi

Farmaci: Lorenzin, se c'e' stato abuso e' giusto risarcimento a Stato

29 maggio 2014 | 13.05
LETTURA: 1 minuti

Richiesta risarcimento a Big Pharma 'atto dovuto nell'interesse pubblico'

Roma, 29 mag. (Adnkronos Salute) - "Accerterà la magistratura. Il nostro è un atto dovuto nell'interesse dello Stato e c'è una diffida per interrompere una prescrizione. Qualora risulti che vi sia effettivamente stato un abuso, è giusto che il Fondo sanitario nazionale venga risarcito". Lo ha detto, a margine della presentazione al Quirinale dei dati di Pubblicità Progresso sulla campagna per la donazione degli organi, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, in riferimento alla richiesta di risarcimento per oltre 1,2 miliardi di euro annunciata dal dicastero di Lungotevere Ripa nei confronti delle case farmaceutiche Roche, Novartis e Pfizer, per presunti comportamenti anticoncorrenziali nella commercializzazione di farmaci per gli occhi.

"Anche perché - ha aggiunto il ministro - noi applichiamo un sistema di regole molto chiaro e molto certo. Io sono la prima a essere favorevolissima all'industria, tanto che ho evitato i tagli alla spesa farmaceutica. Però bisogna rispettare le regole, e quando vengono violate è giusto che il sistema sanitario venga risarcito".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza