cerca CERCA
Domenica 25 Settembre 2022
Aggiornato: 23:36
Temi caldi

Ricerca: Nicolais, Renzi la metta presto al centro della sua Agenda

09 giugno 2014 | 15.09
LETTURA: 1 minuti

'Corriamo il rischio di perdere anche quei pochi ricercatori che abbiamo'

Roma, 9 giu. (Adnkronos Salute) - "Spero che il Governo Renzi metta presto la ricerca al centro della sua agenda. Credo che il Paese abbia bisogno di questo, abbiamo bisogno di più ricerca ma anche di più ricercatori. I nostri ricercatori sono 4,3 per ogni 1.000 occupati, il resto d'Europa arriva a 8 su 1.000, il Nord Europa addirittura a 17. Se dobbiamo veramente competere con questa Europa, dobbiamo perlomeno essere alla pari con gli altri". Lo ha detto il presidente del Cnr, Luigi Nicolais, a margine della firma del protocollo con la Regione Lazio.

"Devo dire - ha aggiunto Nicolais - che anche gli stipendi sono la metà di quelli tedeschi e quando parliamo di un'Area europea della ricerca, che auspico si realizzi presto, e ci presentiamo in queste condizioni, corriamo il rischio di perdere anche quei pochi ricercatori che abbiamo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza