cerca CERCA
Giovedì 06 Ottobre 2022
Aggiornato: 21:29
Temi caldi

Pediatria: Osservatorio Bullismo, difesa diritti spetta a politica, istituzioni e scuola

13 giugno 2014 | 17.54
LETTURA: 1 minuti

Ferrari, servono norme nuove per contrastare cyberbullismo

Roma, 13 giu. (Adnkronos) - "Prevenire e contrastare, salvaguardare i diritti dei minori spetta alla politica, alle istituzioni, alle scuole dove deve essere sostenuta e affermata la cultura del rispetto coinvolgendo studenti e famiglie su questi temi". Lo riferisce in un comunicato il portavoce dell'Osservatorio nazionale bullismo e doping Paola Ferrari De Benedetti. Servono "norme più severe" per punire "chi commette reati su bambini e adolescenti" e norme nuove per contrastare forme di aggressione più moderne, come il cyberbullismo.

Il presidente dell'Osservatorio ricorda che "violenze e abusi, maltrattamenti e atti di bullismo riguardano in Italia circa 100 mila minori, ma in realtà il numero sarebbe molto più alto". E parlando di un aumento del fenomeno del cyberbullismo osserva che "bisognerebbe cominciare a ragionare e a chiedersi se sia giusto o no l'anonimato garantito in Rete, che consente alle persone di esprimere il peggio di sé".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza