cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 09:14
Temi caldi

Sanita' Lazio: Piano litorale sicuro, con Ares 27 mezzi in piu' ed elisoccorso

13 giugno 2014 | 17.52
LETTURA: 1 minuti

Roma, 13 giu. (Adnkronos Salute) - Al via nel Lazio il Piano litorale sicuro 2014. Il progetto elaborato dall'Ares mette in campo 27 nuovi mezzi in rinforzo in più rispetto a quelli già in servizio in tutte le postazioni dispiegate lungo i 300 chilometri delle coste laziali, oltre a laghi e postazioni montane. Le 27 ambulanze aggiuntive stazioneranno presso stabilimenti balneari, campeggi, piazzole di sosta lungomare. Potenziata anche la presenza dei mezzi Ares su Roma, il Terminillo, Ventotene e vicino ai laghi. Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

Il piano, che prevede l'implementazione di uomini e mezzi presso le località turistiche della regione, è in vigore dal 15 giugno e sarà attivo fino al 16 settembre. Il servizio sarà attivo dalle 9 alle 21 circa e sarà prolungato fino alle 24 nelle giornate di maggiore afflusso turistico. Il coordinamento operativo sarà gestito dalle centrali operative 118 provinciali, competenti per territorio. Nei mesi di luglio e agosto del 2013 i mezzi dell'Ares sul litorale del Lazio hanno compiuto oltre 15 mila interventi.

Determinante per garantire sicurezza e capacità di pronto intervento nelle località balneari, lacustri e montane è l'operatività 24 ore su 24 del servizio di elisoccorso. Le 3 eliambulanze sono allestite su elicotteri AW 109, Pegaso 21 di stanza a Roma e operativa anche per interventi notturni, Pegaso 33 che invece garantisce la copertura del litorale nord e dell'area reatina, e Pegaso 44 che dalla base di Latina assicura copertura sulle isole e litorale sud. I mezzi sono operativi entro 5 minuti dalla chiamata e sono in grado di atterrare praticamente ovunque anche sulle spiagge, mentre il mezzo dotato del verricello permette il recupero di feriti anche in zone impervie.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza